QUALI SONO I PRINCIPALI STRUMENTI PER IL FINANZIAMENTO DELLE ESPORTAZIONI BRASILIANE?
Inviato da Manager Online il 10 February 2014 10:11 PM

A) PROGRAMMA DI FINANZIAMENTO ALLE ESPORTAZIONI (PROEX) 

Stabilito dal governo federale, il Proex ha come suo Agente Finanziario il Banco do Brasil e il Programma è disponibile in due modalità: “Financiamento” e “Equalização”.

Il “Proex Financiamento” è indirizzato all’esportatore brasiliano o all’importatore (italiano), ed è un prodotto esclusivo del Banco do Brasil, con l’utilizzo delle risorse del Tesoro Nazionale e destinato ad assistere le esportazioni di beni e servizi di origine brasiliana, produzioni cinematografiche e softwares delle micro, piccole e medie imprese. Qualsiasi condizione di vendita può essere finanziata, potendo raggiungere il 100% del valore dell’esportazione per finanziamenti fino a due anni, e limitata all’85% del valore dell’esportazione nelle operazioni per periodi superiori. I tassi d’interesse sono equivalenti a quelli praticati nel mercato internazionale. I periodi variano da 60 giorni a 10 anni, a seconda del contenuto tecnologico della merce o della complessità del servizio.

Il “Proex Equalização” è una modalità di credito che assorbe parte dei costi del finanziamento, compensando a favore del cliente i tassi richiesti dalle istituzione finanziarie. A questa modalità di finanziamento può partecipare qualsiasi impresa esportatrice, indipendentemente dal suo volume d’affari. I tassi massimi sono stabiliti dal Banco Central do Brasil e aggiornati periodicamente. La percentuale massima che può essere compensata è pari all’85% del valore globale dell’esportazione. 

B) ACC ( ANTICIPO SUL CONTRATTO DI CAMBIO) E ACE (ANTICIPO SULLE CAMBIALI CONSEGNATE)

L’ACC (Anticipo sul Contratto di Cambio) e l’ACE (Anticipo sulle Cambiali Consegnate) sono strumenti di finanziamento all’esportazione brasiliana per facilitare il processo d’importazione da parte delle imprese italiane: permette all’esportatore di ottenere risorse durante le fasi di produzione e commercializzazione del bene che sarà successivamente esportato. 

L’ACC è concesso nel periodo precedente all’imbarco: pertanto, trattasi di finanziamento destinato alla produzione; l’ACE è utilizzato dopo l’imbarco della merce, ossia, nella fase di commercializzazione. Ogni modalità offre un periodo massimo di finanziamento di 360 giorni. Di norma le due modalità di finanziamento - ACC e ACE – sono utilizzate nella stessa operazione, tramite la trasformazione di un anticipo di pre imbarco ad uno di dopo imbarco. 

Il differenziale degli anticipi (ACC/ACE) permette che il costo finale all’esportatore sia a livelli internazionali (con base libor/euribor) e che i prezzi del prodotto all’importatore italiano sia, di conseguenza, molto competitivo. 

C) PRE-PAGAMENTO ALL’ESPORTAZIONE 

Con risorse ottenute presso Istituzioni Finanziarie o presso altri agenti all’estero, il Pre-Pagamento all’esportazione ha come finalità il finanziamento della produzione di beni destinati alle esportazioni brasiliane, a tassi d’interesse internazionali. 
Il Pre-Pagamento all’Esportazione è destinato ad imprese esportatrici tradizionali, che hanno come clienti società ubicate nei paesi membri dell’Organizzazione per la Cooperazione e o lo Sviluppo Economico(OCSE), oltre ad un elevato volume d’affari.

(0 voti)
Questo articolo è stato utile
Questo articolo non è stato utile

Email info@consulentebrasile.com - Linea Diretta Italia +39 02 89959370 Brasil +55 11 30421162