COME AVVIENE IL RIMPATRIO DEI CAPITALI? CI SONO LIMITAZIONI?
Inviato da Manager Online il 10 February 2014 09:55 PM

Il rimpatrio del capitale straniero registrato presso il Banco Central do Brasil potrà essere effettuato nel paese d’origine in qualsiasi momento, senza bisogno di previa autorizzazione.

Saranno soggetti a imposta con aliquota del 15% soltanto se vi è stato un aumento di capitale, ossia, se risulta un ammontare che supera l’investimento inizialmente realizzato (tenendo in considerazione l’importo e della valuta risultanti nel registro RDE-IED).

Inoltre, il Banco Central controlla il reddito netto dell’azienda coinvolta, come risultante dal bilancio d’esercizio. Se dovesse considerare che vi sia stato un reddito netto negativo, potrà negare l’autorizzazione per il rimpatrio, nell’ammontare proporzionale al risultato negativo appurato.

(0 voti)
Questo articolo è stato utile
Questo articolo non è stato utile

Email info@consulentebrasile.com - Linea Diretta Italia +39 02 89959370 Brasil +55 11 30421162